Amoxicillina Sod 50fl 500mg Amoxicillina sodica

Tipo prodotto: Farmaco generico
Principio Attivo: Amoxicillina sodica
Prezzo: 26.01 EUR (IVA: 10%)
Classe: H
ATC: J01CA04 Amoxicillina
Azienda: K24 Pharmaceuticals Srl (07510800639)
Ricetta: OSP - uso ospedaliero
SSN: Non concedibile
Forma: Polvere per soluzione iniettabile
Contenitore: Flacone
Conservazione: Inferiore a +25 gradi
Scadenza: 24 mesi
Lattosio: No

Domande: qual è il nome commerciale di Amoxicillina Sod?

AMOXICILLINA SODICA K24 PHARMACEUTICALS

Domande: quali sostanze e principi attivi contiene Amoxicillina Sod?

 

500 mg


1000 mg


Un flacone contiene:
   
Principio attivo Amoxicillina sodica Equivalente ad amoxicillina acido 530 mg 500 mg 1060 mg 1000 mg
     


Una fiala solvente contiene:
Glicina Sodio idrossido Acqua per preparazioni iniettabili q.b.a 16,8 mg 7,2 mg 3 ml 28,0 mg 12,0 mg 5 ml

Domande: Quali eccipienti contiene Amoxicillina Sod? Amoxicillina Sod contiene lattosio o glutine?

-----

Domande: a cosa serve Amoxicillina Sod? Per quali malattie si prende Amoxicillina Sod?

Infezioni da germi sensibili all’amoxicillina a carico di differenti organi od apparati; Infezioni delle alte vie respiratorie (tonsilliti, faringiti, laringiti, sinusiti); Infezioni delle basse vie respiratorie (tracheobronchiti, bronchiti acute e croniche, broncopolmoniti, polmoniti, bronchiectasie, ascessi polmonari); Infezioni otomastoidee; Infezioni dell’apparato uro-genitale ed infezioni venereologiche; Iinfezioni enteriche ed epato biliari, salmonellosi; altre infezioni, tra cui endocarditi, sepsi, infezioni chirurgiche, infezioni dermatologiche.

Domande: quando non bisogna prendere Amoxicillina Sod?

Ipersensibilità già nota alle penicilline e alle cefalosporine. Infezioni sostenute da microrganismi produttori di penicillinasi.

Domande: come si prende Amoxicillina Sod? qual è il dosaggio raccomandato di Amoxicillina Sod? Quando va preso nella giornata Amoxicillina Sod

Adulti: 1 flacone 2-3 volte al giorno per via intramuscolare ed endovenosa Bambini: 50-100 mg/kg/die in 2-3 somministrazioni per via intramuscolare ed endovenosa

Domande: Amoxicillina Sod va conservato in frigo o a temperatura ambiente? Una volta aperto Amoxicillina Sod entro quanto tempo va consumato?

Conservare a temperature inferiore a 25°C.

Domande: a cosa bisogna stare attenti quando si prende Amoxicillina Sod? Quali sono le precauzioni da osservare durante la terapia con Amoxicillina Sod?

L’uso prolungato di penicilline, così come gli altri antibiotici, può favorire lo sviluppo di microrganismi non sensibili e/o di infezioni fungine. In tale evenienza si richiede l’adozione di adeguate misure terapeutiche. È sempre raccomandabile eseguire, durante i trattamenti prolungati con dosi elevate, controlli periodici della crasi ematica e della funzionalità epatica e renale.

Avvertenze Non offre particolari vantaggi nelle infezioni da germi sensibili alla penicillina G, né è attivo sugli stafilococchi penicillinasi produttori e quindi scarsamente sensibili alla penicillina G. Reazioni di ipersensibilità e di anafilassi gravi sono state riportate per lo più a seguito di impiego parenterale di penicilline. L’insorgenza di tali reazioni è, comunque, più frequente in soggetti con anamnesi di ipersensibilità verso allergeni multipli, di asma, febbre da fieno e orticaria.

Tenere fuori dalla portata dei bambini

Domande: Quali farmaci non vanno presi insieme a Amoxicillina Sod? Quali alimenti possono interferire con Amoxicillina Sod?

È possibile allergia crociata con la penicillina G e con le cefalosporine. La contemporanea assunzione di contraccettivi orali riduce l’assorbimento di questi ultimi. È noto un effetto terapeutico sinergico tra le penicilline semisintetiche e gli aminoglicosidi. Il probenecid somministrato contemporaneamente prolunga i livelli ematici delle penicilline per competizioni con le stesse a livello renale. L’acido acetilsalicilico, il fenilbutazone o altri farmaci antiinfiammatori a forti dosi, somministrati in concomitanza con penicilline, ne aumentano i livelli plasmatici e l’emivita.

Domande: Quali sono gli effetti collaterali di Amoxicillina Sod? Devo sospendere la terapia se ho degli effetti collaterali dovuti a Amoxicillina Sod?

Le eventuali reazioni sfavorevoli con l’impiego delle penicilline in genere sono essenzialmente limitate ai fenomeni di ipersensibilità: eruzioni cutanee a tipo di eritema multiforme o maculopapuloso, prurito, orticaria più frequentemente. Eccezionalmente, di norma a seguito di somministrazione parenterale, fenomeni anafilattici talora gravi. Altre reazioni sfavorevoli, anche se rare, possono essere:   Apparato gastrointestinale: glossite, stomatite, nausea, vomito o diarrea, per lo più a seguito di somministrazione orale. Eccezionali di incerto significato le variazioni del tasso delle transaminasi. Apparato emolinfopoeitico: altrettanto infrequentemente, anemia, trombocitopenia, porpora, eosinofilia, leucopenia ed agranulocitosi di norma reversibili con l’interruzione della terapia e ritenute anch’esse espressione di ipersensibilità.

Domande: Cosa devo fare se per sbaglio ho preso una dose eccessiva di Amoxicillina Sod? Quali sintomi dà una dose eccessiva di Amoxicillina Sod?

Finora non sono stati descritti sintomi di sovradosaggio nell’uomo.

Domande: Amoxicillina Sod si può prendere in gravidanza? Amoxicillina Sod si può prendere durante l'allattamento?

Nelle donne in stato di gravidanza va somministrata nei casi di effettiva necessita, sotto il diretto controllo del medico.