Adisterolo Im Os 10f 1ml Retinolo/Colecalciferolo

Tipo prodotto: Farmaco etico
Principio Attivo: Retinolo/Colecalciferolo
Prezzo: 7.50 EUR (IVA: 10%)
Classe: C
ATC: A11CB Vitamine a e d in associazione
Azienda: Abiogen Pharma Spa fornitori@abiogen.it (05200381001)
Ricetta: RR - ricetta ripetibile 10 volte in 6 mesi
SSN: Non concedibile
Forma: Soluzione iniettabile e orale
Contenitore: Fiala
Conservazione: Al riparo dalla luce
Scadenza: 24 mesi

Domande: qual è il nome commerciale di Adisterolo?

ADISTEROLO

Domande: quali sostanze e principi attivi contiene Adisterolo?



ADISTEROLO 10.000 UI / ml +10.000 UI / ml gocce orali, soluzione 10 ml contengono: colecalciferolo (vit. D3) mg 2,5 pari a 100.000 U.I.; vitamina A concentrata, sintetica, forma oleosa (vit. A acetato) mg 34,4 pari a 100.000 U.I..

ADISTEROLO 50.000 UI / ml + 10.000 UI / ml soluzione orale ed iniettabile per uso intramuscolare una fiala contiene: colecalciferolo (vit. D3) mg 1,25 pari a 50.000 U.I.; vitamina A concentrata, sintetica, forma oleosa (vit. A acetato) mg 3,44 pari a 10.000 U.I..

ADISTEROLO 100.000 UI / ml + 20.000 UI / ml soluzione orale ed iniettabile per uso intramuscolare una fiala contiene: colecalciferolo (vit. D3) mg 2,5 pari a 100.000 U.I.; vitamina A concentrata, sintetica, forma oleosa (vit. A acetato) mg 6,88 pari a 20.000 U.I..

ADISTEROLO 300.000 UI / ml + 20.000 UI / ml soluzione orale ed iniettabile per uso intramuscolare una fiala contiene: colecalciferolo (vit. D3) mg 7,5 pari a 300.000 U.I.; vitamina A concentrata, sintetica, forma oleosa (vit. A acetato) mg 6,88 pari a 20.000 U.I..

ADISTEROLO 600.000 UI / 2 ml + 40.000 UI / 2 ml soluzione orale ed iniettabile per uso intramuscolare una fiala contiene: colecalciferolo (vit. D3) mg 15 pari a 600.000 U.I.; vitamina A concentrata, sintetica, forma oleosa (vit. A acetato) mg 13,76 pari a 40.000 U.I.. Per l’elenco completo degli eccipienti, vedere paragrafo 6.1.

Domande: Quali eccipienti contiene Adisterolo? Adisterolo contiene lattosio o glutine?

Adisterolo gocce orali, soluzione: olio di oliva raffinato.

Adisterolo soluzione orale ed iniettabile per uso intramuscolare: olio di oliva raffinato per uso iniettabile.

Domande: a cosa serve Adisterolo? Per quali malattie si prende Adisterolo?

Profilassi e terapia della carenza di vit. A e D (rachitismo, osteomalacia, spasmofilia, disturbi della dentizione, ecc.).

Domande: quando non bisogna prendere Adisterolo?

Ipersensibilità ai principi attivi o ad uno qualsiasi degli eccipienti elencati al paragrafo 6.1. Stati di ipercalcemia.

Domande: come si prende Adisterolo? qual è il dosaggio raccomandato di Adisterolo? Quando va preso nella giornata Adisterolo



ADISTEROLO 10.000 UI / ml +10.000 UI / ml gocce orali, soluzione Neonati: 2–4 gocce al giorno. Bambini: 5–10 gocce, 1–2 volte al giorno, secondo l’età. Adulti: 10–20 gocce, 1–2 volte al giorno. 1 goccia contiene: 250 U.I. di vitamina D3 e 250 U.I. di vitamina A.

ADISTEROLO 50.000 UI / ml + 10.000 UI / ml soluzione orale ed iniettabile per uso intramuscolare Una fiala per iniezione intramuscolare o per via orale ogni 5–7 o più giorni, a giudizio del medico.

ADISTEROLO 100.000 UI / ml + 20.000 UI / ml soluzione orale ed iniettabile per uso intramuscolare Una fiala per iniezione intramuscolare o per via orale ogni 5–7 o più giorni, a giudizio del medico.

ADISTEROLO 300.000 UI / ml + 20.000 UI / ml soluzione orale ed iniettabile per uso intramuscolare Una fiala per iniezione intramuscolare o per via orale ogni 7 o più giorni, a giudizio del medico.

ADISTEROLO 600.000 UI / 2 ml + 40.000 UI / 2 ml soluzione orale ed iniettabile per uso intramuscolare Una fiala per iniezione intramuscolare o per via orale ogni 7 o più giorni, a giudizio del medico.

Domande: Adisterolo va conservato in frigo o a temperatura ambiente? Una volta aperto Adisterolo entro quanto tempo va consumato?



Adisterolo soluzione orale ed iniettabile per uso intramuscolare: conservare nel contenitore originale per tenerlo al riparo dalla luce.

Adisterolo gocce orali, soluzione: questo medicinale non richiede alcuna condizione particolare di conservazione.

Domande: a cosa bisogna stare attenti quando si prende Adisterolo? Quali sono le precauzioni da osservare durante la terapia con Adisterolo?

Dosi superiori a 25.000 U.I./die di vitamina A possono essere usate solo sotto controllo medico, onde evitare la comparsa di effetti indesiderati da sovradosaggio. L’impiego di dosi elevate o per terapie protratte rende necessario il periodico controllo della calcemia, della calciuria e del livello sierico della fosfatasi alcalina. Da usare con cautela e ai dosaggi minori nei soggetti affetti da arteriosclerosi, da grave coronaropatia o nefropatia e negli anziani.

Domande: Quali farmaci non vanno presi insieme a Adisterolo? Quali alimenti possono interferire con Adisterolo?

Non sono note interazioni o incompatibilità con altri farmaci. L’uso di anticoncezionali può aumentare il tasso plasmatico di Vit. A.

Domande: Quali sono gli effetti collaterali di Adisterolo? Devo sospendere la terapia se ho degli effetti collaterali dovuti a Adisterolo?

Non sono stati riscontrati effetti indesiderati.



Segnalazione delle reazioni avverse sospette
La segnalazione delle reazioni avverse sospette che si verificano dopo l’autorizzazione del medicinale è importante, in quanto permette un monitoraggio continuo del rapporto beneficio/rischio del medicinale. Agli operatori sanitari è richiesto di segnalare qualsiasi reazione avversa sospetta tramite l’indirizzo www.agenziafarmaco.gov.it/it/responsabili.

Domande: Cosa devo fare se per sbaglio ho preso una dose eccessiva di Adisterolo? Quali sintomi dà una dose eccessiva di Adisterolo?

Non si conoscono casi di sovradosaggio. In caso di sovradosaggio per impiego erroneo e/o prolungato nel tempo, possono verificarsi disturbi generali riferibili a sindromi di ipervitaminosi D quali: disturbi gastrointestinali, perdita di peso, irritabilità, astenia, febbricola, alterazioni del ricambio del Ca, secchezza della cute con desquamazione e pigmentazione gialla, dolori osteoarticolari. Nei bambini possono aversi chiusura prematura delle epifisi, arresto della crescita delle ossa lunghe, ipertensione endocranica. In caso di ingestione accidentale di quantità di medicinale molto elevate è consigliabile praticare lavanda gastrica, fluidoterapia ed eventuale terapia diuretica.

Domande: Adisterolo si può prendere in gravidanza? Adisterolo si può prendere durante l'allattamento?

Dosi molto elevate di vitamina A negli animali sono teratogene e sono state associate in casi isolati a malformazioni nell’uomo. Dosi giornaliere di vitamina A più elevate di 10.000 U.I. vanno evitate in gravidanza (soprattutto nei primi mesi) e si deve consultare il medico per i consigli circa la quantità totale di vitamina A che può essere assunta attraverso le diverse fonti.
Categoria farmacoterapeutica: Vitamine A e D in associazione. Codice ATC: A11CB. L’Adisterolo è una soluzione oleosa di colecalciferolo (vit. D3) in alta concentrazione a cui è associata una dose elevata di vitamina A acetato. La vit. D3 essenziale per l’organismo svolge la sua azione terapeutica aumentando l’assorbimento del calcio a livello intestinale e riequilibrando il ricambio fosfocalcico. La vit. A stimola l’attività degli osteoblasti, svolge la sua azione eutrofica a livello degli epiteli e potenzia i processi immunitari di difesa, esercitando una azione coadiuvante nelle tossinfezioni croniche (specie in quelle di natura tubercolare) e nelle complicanze infettive del rachitismo.
La soluzione oleosa di vit. A e vit. D3 è ben assorbita anche per somministrazione orale.
Vitamina A acetato: DL50/os nel topo 14.500.000 U.I/kg Colecalciferolo: DL50/os nel topo 5.416.000 U.I/kg