Benagol 16past Ginger E Spezie Diclorofenilcarbinolo/Amilmetacresolo

Tipo prodotto: Farmaco da banco
Principio Attivo: Diclorofenilcarbinolo/Amilmetacresolo
Classe: C
ATC: R02AA03 Alcool diclorobenzilico
Azienda: Reckitt Benckiser H.(It.) Spa (01768930131)
Ricetta: OTC - libera vendita
SSN: Non concedibile
Forma: Pastiglie
Contenitore: Blister
Conservazione: Non superiore a +25 gradi
Scadenza: 24 mesi
Lattosio: No

Domande: qual è il nome commerciale di Benagol?

BENAGOL PASTIGLIE

Domande: quali sostanze e principi attivi contiene Benagol?



BENAGOL Pastiglie gusto Ginger e Spezie,

Pastiglie gusto Miele e Limone, Pastiglie gusto Limone Senza Zucchero, Pastiglie gusto Fragola Senza Zucchero e Pastiglie gusto Menta Fredda: Una pastiglia contiene: Principi attivi: 2,4–diclorobenzil alcool 1,2 mg; amilmetacresolo 0,6 mg.

BENAGOL Pastiglie gusto Mentolo–Eucaliptolo: Una pastiglia contiene: Principi attivi: 2,4–diclorobenzil alcool 1,2 mg; amilmetacresolo 0,6 mg; mentolo 8,0 mg.

BENAGOL Pastiglie con Vitamina C gusto Arancia: Una pastiglia contiene: Principi attivi: 2,4–diclorobenzil alcool 1,2 mg; amilmetacresolo 0,6 mg; sodio ascorbato 74,9 mg; acido ascorbico 33,5 mg. Per l’elenco completo degli eccipienti, vedere paragrafo 6.1.

Domande: Quali eccipienti contiene Benagol? Benagol contiene lattosio o glutine?



BENAGOL Pastiglie gusto Ginger e Spezie: Una pastiglia contiene:

saccarosio,

glucosio liquido, acido tartarico, antocianine (E163), aroma prugna, aroma crema, aroma spezie, aroma ginger, trigliceridi a media catena.

BENAGOL Pastiglie gusto Miele e Limone: Una pastiglia contiene: essenza di menta, essenza di limone, acido tartarico, miele,

glucosio liquido,

saccarosio.

BENAGOL Pastiglie gusto Mentolo–Eucaliptolo: Una pastiglia contiene: indaco carminio (E 132), essenza di eucaliptolo, acido tartarico,

saccarosio liquido,

glucosio liquido.

BENAGOL Pastiglie con Vitamina C gusto Arancia: Una pastiglia contiene:

saccarosio,

glucosio liquido, acido tartarico, aroma di arancia, mentolo, glicole propilenico.

BENAGOL Pastiglie gusto Limone Senza Zucchero: Una pastiglia contiene: aroma di limone, saccarinato sodico, acido tartarico, sciroppo di maltitolo, isomaltosio.

BENAGOL Pastiglie gusto Fragola Senza Zucchero: Una pastiglia contiene: aroma di fragola, antocianine (E163), saccarinato sodico, acido tartarico, sciroppo di maltitolo, isomaltosio.

BENAGOL Pastiglie gusto Menta Fredda: Una pastiglia contiene: xilitolo, mentolo, aroma menta, olio di eucalipto,

saccarosio liquido,

glucosio liquido.

Domande: a cosa serve Benagol? Per quali malattie si prende Benagol?

Antisettico del cavo orale.

Domande: quando non bisogna prendere Benagol?

Ipersensibilità ai principi attivi o ad uno qualsiasi degli eccipienti. Non somministrare ai bambini di età inferiore ai 2 anni. BENAGOL gusto Mentolo–Eucaliptolo è controindicato nei bambini fino a 30 mesi di età. BENAGOL gusto Mentolo–Eucaliptolo è controindicato nei bambini con una storia di epilessia o convulsioni febbrili.

Non somministrare BENAGOL gusto Menta Fredda e BENAGOL gusto Ginger e Spezie a bambini di età inferiore ai 12 anni.

Domande: come si prende Benagol? qual è il dosaggio raccomandato di Benagol? Quando va preso nella giornata Benagol

Lasciar sciogliere lentamente in bocca una pastiglia ogni 2 o 3 ore. Nei bambini al di sopra dei 2 anni di età consultare il proprio medico per una appropriata posologia. Non superare le dosi consigliate ed in particolare, per BENAGOL con Vitamina C gusto Arancia e BENAGOL gusto Menta Fredda, non superare il massimo giornaliero di 8 pastiglie.

Somministrare BENAGOL gusto Menta Fredda e BENAGOL gusto Ginger e Spezie ad adulti e ragazzi di età superiore ai 12 anni.

BENAGOL gusto Mentolo–Eucaliptolo è controindicato nei bambini fino a 30 mesi di età (vedere paragrafo 4.3). La durata del trattamento con BENAGOL gusto Mentolo–Eucaliptolo non deve superare i 3 giorni. BENAGOL gusto Limone Senza Zucchero e BENAGOL gusto Fragola Senza Zucchero sono adatti per quei pazienti che devono controllare l’apporto di zuccheri e calorico. Fare attenzione ai bambini piccoli in quanto se le pastiglie vengono deglutite intere possono provocare soffocamento.

Domande: Benagol va conservato in frigo o a temperatura ambiente? Una volta aperto Benagol entro quanto tempo va consumato?

Non conservare a temperatura superiore ai 25°C.

Domande: a cosa bisogna stare attenti quando si prende Benagol? Quali sono le precauzioni da osservare durante la terapia con Benagol?

In caso di comparsa di fenomeni di sensibilizzazione o irritativi occorre interrompere la somministrazione e consultare il medico per istituire idoneo trattamento. Non somministrare il prodotto ai bambini di età inferiore ai 2 anni. Dopo alcuni giorni di trattamento senza apprezzabili risultati consultare il medico. BENAGOL gusto Mentolo–Eucaliptolo contiene derivati terpenici che, in dosi eccessive, possono provocare disturbi neurologici come convulsioni in neonati e bambini. Il trattamento con BENAGOL gusto Mentolo–Eucaliptolo non deve essere prolungato per più di 3 giorni per i rischi associati all’accumulo di derivati terpenici, quali ad

esempio canfora, cineolo, niaouli, timo selvatico, terpineolo, terpina, citrale, mentolo e oli essenziali di aghi di pino, eucalipto e trementina (a causa delle loro proprietà lipofiliche non è nota la velocità di metabolismo e smaltimento) nei tessuti e nel cervello, in particolare disturbi neuropsicologici. Non deve essere utilizzata una dose superiore a quella raccomandata per evitare un maggior rischio di reazioni avverse al medicinale e i disturbi associati al sovradosaggio (vedere paragrafo 4.9). BENAGOL gusto Mentolo–Eucaliptolo è infiammabile, non deve essere avvicinato a fiamme.

Informazioni importanti su alcuni eccipienti La linea BENAGOL, eccetto BENAGOL gusto Limone Senza Zucchero e BENAGOL gusto Fragola Senza Zucchero, contiene saccarosio: di ciò si tenga conto in caso di diabete o di diete ipocaloriche (vedasi punto 4.2). Tutte le pastiglie (escluse BENAGOL gusto Limone senza zucchero e BENAGOL gusto Fragola Senza Zucchero) contengono glucosio quindi non sono adatte per pazienti con sindrome da malassorbimento di glucosio/galattosio; inoltre contengono saccarosio quindi non sono adatte per i pazienti con intolleranza ereditaria al fruttosio e deficit di saccarasi–isomaltasi.

Benagol gusto Ginger e Spezie contiene eccipienti in grado di indurre una sensazione di calore nella bocca e nella gola durante la suzione della pastiglia.

Domande: Quali farmaci non vanno presi insieme a Benagol? Quali alimenti possono interferire con Benagol?

Non sono note interazioni con altri farmaci. BENAGOL gusto Mentolo–Eucaliptolo non deve essere usato in concomitanza con altri prodotti (medicinali o cosmetici) contenenti derivati terpenici, indipendentemente dalla via di somministrazione (orale, rettale, cutanea, nasale o inalatoria).

Domande: Quali sono gli effetti collaterali di Benagol? Devo sospendere la terapia se ho degli effetti collaterali dovuti a Benagol?

Raramente possono verificarsi disordini gastrointestinali, fenomeni di ipersensibilità, irritazione della lingua. BENAGOL gusto Mentolo – Eucaliptolo: a causa della presenza di mentolo e in caso di non osservanza delle dosi raccomandate può presentarsi un rischio di convulsioni nei bambini e nei neonati.

Domande: Cosa devo fare se per sbaglio ho preso una dose eccessiva di Benagol? Quali sintomi dà una dose eccessiva di Benagol?

Un eventuale sovradosaggio potrebbe solamente causare disturbi gastrointestinali, per i quali dovranno essere adottati appropriati trattamenti sintomatici. BENAGOL gusto Mentolo – Eucaliptolo: in caso di assunzione orale accidentale o di errata somministrazione nei neonati e nei bambini può presentarsi il rischio di disturbi neurologici. Se necessario, somministrare un trattamento sintomatico appropriato in centri di cura specializzati.

Domande: Benagol si può prendere in gravidanza? Benagol si può prendere durante l'allattamento?

Nelle donne in stato di gravidanza e durante l’allattamento il prodotto va somministrato solo in caso di effettiva necessità, sotto il diretto controllo del medico.

BENAGOL gusto Mentolo – Eucaliptolo:

Gravidanza Non vi sono o sono disponibili in numero limitato i dati relativi all’uso di mentolo in donne in gravidanza. BENAGOL gusto Mentolo – Eucaliptolo non è raccomandato durante la gravidanza e in donne in età fertile che non usano misure contraccettive.

Allattamento Vi sono informazioni insufficienti sull’escrezione di mentolo nel latte materno. BENAGOL gusto Mentolo – Eucaliptolo non deve essere utilizzato durante l’allattamento.
Categoria farmacoterapeutica: antisettico. Codice ATC: R02AA03 I principi attivi 2,4–diclorobenzil alcool e amilmetacresolo sono dotati di attività antibatterica locale ad ampio spettro su patogeni gram–positivi e gram–negativi, e su miceti presenti nel cavo orofaringeo. Il mentolo esplica una azione balsamica. L’acido ascorbico ha proprietà antiossidanti e capillaro–protettive. E’ un utile coadiuvante del trattamento delle malattie da raffreddamento. I derivati terpenici possono abbassare la soglia epilettogena.
Uno studio di biodisponibilità condotto con pastiglie di BENAGOL ha dimostrato un rapido rilascio di 2,4–diclorobenzil alcool e amilmetacresolo nella saliva con i picchi raggiunti entro 3–4 minuti dall’inizio della suzione. La quantità di 2,4–diclorobenzil alcool e amilmetacresolo riscontrata nella saliva dopo 120 minuti è pari a circa il 50% della quantità somministrata.
Nel corso delle sperimentazioni cliniche e nell’impiego su vasta scala in numerosi Paesi non sono stati osservati effetti secondari imputabili all’impiego del prodotto. Le prove tossicologiche su diverse specie di animali hanno dimostrato che il prodotto è ben tollerato anche dopo somministrazione protratta.